mercoledì 23 aprile 2014

Twitter: il nuovo profilo è disponibile

Da questa mattina Twitter ci permette di attivare la visualizzazione del nuovo layout.
Vediamo insieme le novità:

  • Un’immagine di copertina più grande (1500x500 px le dimensioni consigliate), molto in stile Google+
  • Logo più grande (dimensioni consigliate 400x400 px)
  • Possibilità di fissare un tweet in prima posizione: questo ci sembra molto interessante, si può sfruttare come in Facebook per dare rilievo a una notizia oppure a un “motto” che ci rappresenta. Per farlo basta cliccare sui “3 puntini” sotto il tweet (gli stessi che servono per  incorporare un tweet in un blog o inviarlo via email) e selezionare “Fissa in cima al tuo profilo")
  • I tweet con foto e video sono categorizzati in un tab separato (Twitter nel suo blog li chiama “timeline”: vi ricorda qualcosa?). In questo modo i contenuti visivi acquistano particolare rilevanza e possiamo scegliere di visualizzare solo quelli quando entriamo sul profilo di un contatto.
  • Carattere più grande e maggiore visibilità per i tweet che hanno avuto più interazioni (preferiti e retweet)
  • La “bio” non è più sovrapposta all’immagine di copertina, ma è posizionata in alto a sinistra
  • Le tendenze, che nella versione desktop erano sulla sinistra, ora sono sulla destra.

Un layout di fatto più semplice e organizzato, che accosta Twitter a Facebook o a GooglePlus: probabilmente una scelta obbligata per avvicinare un pubblico che finora è stato meno attratto da Twitter. Infatti i numeri di Twitter non sono decollati come quelli di altri social e quasi la metà degli iscritti non ha mai twittato. Nei nostri corsi sui social network a Bergamo e Brescia abbiamo notato una certa diffidenza verso questo social: sia per la difficoltà a produrre contenuti ridotti a 140 caratteri, sia perché qualunque cosa si scriva è visibile a tutti (non c’è controllo della privacy a meno di non rendere tutto il profilo completamente accessibile solo ad utenti autorizzati), sia perché lo scorrere dei tweet in home page in tempo reale può sembrare difficile da seguire - comunque la home page non viene intaccata dalla nuova grafica.
In realtà da un punto di vista di business, Twitter è vantaggioso perché permette non solo di acquisire informazioni sui competitor, ma di approcciarsi in modo diretto a potenziali partner e clienti. Con il nuovo layout e la preminenza dell'immagine, le aziende che utilizzano Twitter per la promozione e l’interazione con i loro clienti hanno un'ulteriore opportunità.
Va detto infine che le modifiche al layout colpiscono soprattutto la versione desktop e quella tablet del social network, ma la maggior parte degli utenti lo consulta dallo smartphone, per cui il cambiamento non sarà così impattante.

Cosa ne pensate del nostro nuovo profilo Twitter?


Nessun commento:

Posta un commento