venerdì 16 novembre 2012

Creare una pagina aziendale su Pinterest


È la settimana delle novità di Pinterest. A pochi giorni dall'annuncio della nuova funzionalità di “secret boards”,  Pinterest interviene in appoggio alle imprese.

Vogliamo aiutare le aziende a ottenere il massimo da Pinterest! Con queste parole il Social dà per la prima volta  la possibilità di differenziare i profili privati da quelli creati per/da una società.


Un nuovo strumento per il mondo del business. Dalla pagina business.pinterest.com si può convertire il proprio account esistente in una pagina aziendale o decidere di registrarsi immediatamente in qualità di azienda.


Cliccando "Verify Website" viene chiesto di scaricare un file HTML da inserire nella cartella principale del proprio sito, in modo che Pinterest possa effettivamente constatare l'associazione tra l'account e il sito aziendale.

Pinterest: strumento di marketing?

Le immagini hanno miglior capacità comunicativa, possono colpire, affascinare, irritare, provocare ma soprattutto possono trasmettere quei valori impliciti, quelle sensazioni che le parole non riescono a descrivere. Ne avevamo già parlato anche a proposito di Instagram in questo articolo.

Pinterest non è solo un luogo per “esibire” ciò che si vende,  il proprio operato, i progetti ma è un modo per esprimere i valori, lo stile e gli ideali, l’anima dell’azienda. Un modo per migliorare la  propria visibilità, grazie a immagini e boards che rispecchiano gli interesse aziendali e quelli di ogni singolo individuo.

Inoltre Pinterest ha anche un proprio potere promozionale: dalle pagine di Facebook e Twitter gli amministratori possono invitare chiunque risponda a determinati requisiti a seguire le boards e repinnare.

E non dimentichiamo che i cambiamenti sono all’ordine del giorno e Pinterest non può che migliorare le funzionalità per le pagine aziendali.

Noi ci siamo già convertiti!


Nessun commento:

Posta un commento